Bettaknit x Innocent “Tanto di Cappellino”

Tanto di Cappellino è l’iniziativa benefica di Innocent, noto brand di gustosissimi smoothies, supportata da Bettaknit.

Come ormai sapete, Be Kind non è solo il nostro motto, ma anche il nostro stile di vita. Aiutare gli altri è come il lavoro a maglia: rilascia endorfine, gli ormoni del benessere! 🙂

Di cosa tratta l’iniziativa “Tanto di Cappellino”?

Lavorare a maglia per aiutare gli anziani: è questo lo scopo della “chiamata ai ferri” di Innocent!

Ormai da molti anni, Innocent chiede aiuto a tutti gli appassionati di maglia e uncinetto per vestire con dei piccoli cappellini di lana, le colorate bottiglie dei propri succhi di frutta.

Per ogni smoothie con cappellino venduto, 0,20 € saranno devoluti in beneficenza ad Auser Lombardia, un’ associazione di volontariato che si occupa di promozione sociale per favorire l’invecchiamento attivo, l’assistenza e l’inclusione degli anziani, quindi di “portare calore” e compagnia a migliaia di persone anziane.

In tutta Europa nel corso degli anni la campagna ha già raccolto centinaia di migliaia di cappellini, grazie ai  quali sono stati già donati in beneficenza oltre 3 milioni di Euro.

Quest’anno gli smoothies vestiti a festa torneranno in vendita nel banco frigo dei supermercati a partire da febbraio 2022, ma sarà possibile contribuire già da adesso!

Come partecipare all’iniziativa “Tanto di Cappellino”?

Basterà unirsi alla “chiamata ai ferri” di Innocent, e armate di ferri da maglia, gomitoli sferruzzare tanti piccoli cappellini da inviare a Innocent (trovate qui le modalità!).

Innocent ha preparato un’utile guida con schemi di ogni livello, dove potete trovare anche il pattern “Innocent Beanie” che abbiamo studiato per l’occasione!

Schema per realizzare il Cappellino “Innocent Beanie”

Il pattern “Innocent Beanie” di Bettaknit è uno schema di livello intermedio, quindi indicato per chi ha già alcune nozioni di lavoro a maglia e conosce i punti base.

Di quali materiali avrete bisogno?

Per realizzare “Innocent Beanie” di Bettaknit, avrete bisogno di un paio di ferri della misura 5 mm e un filato di lana dello spessore adeguato, noi abbiamo scelto Woolpaca.

Sarà molto utile avere anche un ferretto ausiliario o uno spillone, su cui spostare alcune maglie durante la lavorazione.

Non dimenticate le forbici e l’ago da lana. Iniziamo?

Quali punti e tecniche è importante conoscere?

Prima di iniziare a lavorare è importante conoscere i seguenti punti e tecniche:

  • Avvio maglie
  • Maglia Rasata
  • Maglie incrociate
  • Diminuzioni

Per un veloce ripasso, potete guardare i nostri utilissimi Video Tutorial.

Prendete i ferri e il filo e INIZIAMO!

  • Avviate 26 maglie.
  • Ferro 1: lavorate subito un ferro a maglia rovescia.

Iniziamo ad impostare la lavorazione a maglie incrociate.

  • Ferro 2: 1 maglia a diritto, *2 maglie incrociate a sinistra (e cioè spostate la prima maglia del ferro di sinistra sul davanti del lavoro, e lasciatela in sospeso su un ferretto ausiliario; lavorate la maglia successiva a diritto, quindi lavorate a diritto la maglia in sospeso), 4 maglie a diritto*. Ripetete da * a * altre 3 volte, terminate con 1 maglia a diritto.
  • Ferro 3: *4 maglie a rovescio, 2 maglie incrociate a destra (e cioè spostate la prima maglia del ferro di sinistra sul davanti del lavoro, e lasciatela in sospeso su un ferretto ausiliario; lavorate la maglia successiva a rovescio, quindi lavorate a rovescio la maglia in sospeso)*. Ripetete da * a * altre 3 volte, terminate con 2 maglie a diritto.

Eseguendo gli incroci sul diritto e sul rovescio del lavoro, le maglie si spostano di un posto ad ogni ferro. Procediamo così fino al Ferro 7.

  • Ferro 8: 1 maglia a diritto, *2 maglie incrociate a sinistra, 4 maglie a diritto*. Ripetete da * a * altre 3 volte, terminate con 1 maglia a diritto.
  • Ferro 9: *4 maglie a rovescio, 2 maglie incrociate a destra*. Ripetete da * a * altre 3 volte, terminate con 2 maglie a diritto.

Procediamo allo stesso modo fino al Ferro 11. A questo punto eseguiremo delle diminuzioni, in prossimità delle maglie incrociate. Le diminuzioni si eseguono solo sul diritto del lavoro, ogni due ferri.

  • Ferro 12: 5 maglie a diritto, *2 maglie incrociate a sinistra, 2 maglie insieme a diritto (e cioè spostate la prima maglia del ferro di sinistra sul davanti del lavoro, e lasciatela in sospeso su un ferretto ausiliario; lavorate le 2 maglie successive insieme a diritto, quindi lavorate a diritto la maglia in sospeso), 3 maglie a diritto*. Ripetete da * a * altre 2 volte, quindi 2 maglie incrociate a sinistra, 2 maglie insieme a diritto, terminate con 1 maglia a diritto. Rimangono 23 maglie.

I ferri sul rovescio del lavoro, si lavorano normalmente, spostando le maglie incrociate di un posto per mantenere il disegno.

  • Ferro 14: 2 maglie a diritto, *2 maglie incrociate a sinistra, 2 maglie insieme a diritto (e cioè spostate la prima maglia del ferro di sinistra sul davanti del lavoro, e lasciatela in sospeso su un ferretto ausiliario; lavorate le 2 maglie successive insieme a diritto, quindi lavorate a diritto la maglia in sospeso), 2 maglie a diritto*. Ripetete da * a * altre 3 volte, terminate con 1 maglia a diritto. Rimangono 19 maglie.
  • Ferro 16: 4 maglie a diritto, *2 maglie incrociate a sinistra, 2 maglie insieme a diritto (e cioè spostate la prima maglia del ferro di sinistra sul davanti del lavoro, e lasciatela in sospeso su un ferretto ausiliario; lavorate le 2 maglie successive insieme a diritto, quindi lavorate a diritto la maglia in sospeso), 1 maglia a diritto*. Ripetete da * a * altre 2 volte, quindi 2 maglie incrociate a sinistra e terminate con 1 maglia a diritto. Rimangono 16 maglie.
  • Tagliate il filo, lasciando una coda di circa 20 cm, e fatelo passare tra le maglie rimaste. Stringete per chiudere.
  • Cucite i lembi del cappellino e nascondete tutti i fili volanti.

Adesso il vostro piccolo cappello è pronto per essere indossato… ops, spedito. Bravissimi, e… Tanto di Cappellino!

Date sfogo alla fantasia, create quanti più cappellini possibile e se volete condividete le vostre foto sul gruppo Facebook dedicato al progetto 😉

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.