Knitting e Sport – una nuova tendenza tra gli atleti

Knitting e sport: ebbene sì, il trend del lavoro a maglia e a uncinetto ha da qualche anno conquistato anche il mondo degli atleti e degli sportivi.

Un connubio inaspettato ma decisamente interessante, considerando l’immagine tipica dell’atleta dedito esclusivamente all’allenamento fisico e alle competizioni. Tuttavia, la maglia e l’uncinetto stanno dimostrando di essere attività complementari preziose per il benessere e la performance degli sportivi.

Knitting e sport: i benefici per gli atleti

Il lavoro a maglia e a uncinetto, tradizionalmente associati a un pubblico più anziano e spesso femminile, stanno vivendo una rinascita nel mondo della moda slow, in contrapposizione con la produzione di massa e standardizzata, e come modo per esprimere la propria creatività, realizzando capi unici che rispecchiano lo stile personale.

Ma il successo di queste arti manuali vanno oltre la moda e lo stile: abbiamo visto i principali 5 benefici del lavoro a maglia e come sia sempre più spesso associato ad attività rilassanti come lo yoga.

Questi aspetti hanno suscitato anche l’interesse degli atleti alla ricerca di modi per rilassarsi ed alleviare lo stress fuori dagli orari di allenamento. Gli atleti, spesso sottoposti a intensi carichi di lavoro e a elevati livelli di stress, trovano nelle arti manuali un metodo efficace per calmare la mente e migliorare la concentrazione.

Sferruzzare prima delle gare aiuta gli atleti a creare un’atmosfera di calma e focus, essenziale per affrontare al meglio le sfide sportive. Il lavoro a maglia richiede una concentrazione che distoglie la mente dalle pressioni della vita agonistica. Inoltre, i movimenti ripetitivi e ritmici del knitting stimolano il rilascio di serotonina, un neurotrasmettitore che contribuisce al benessere e alla tranquillità.

Questo stato di calma mentale è cruciale per gli atleti, poiché permette loro di affrontare le competizioni con una mente chiara e rilassata, migliorando così la loro performance e resilienza mentale.

Knitting e sport: da Tom Daley alla nazionale finlandese di snowboard

Atleti da ogni parte del mondo stanno adottando il lavoro a maglia e a uncinetto come un metodo per gestire lo stress e la pressione prima delle competizioni.

Uno degli esempi più noti di questa tendenza è Tom Daley, il tuffatore olimpico britannico che ha guadagnato l’attenzione dei media non solo per le sue imprese sportive, ma anche quando durante le Olimpiadi di Tokyo 2020 è stato fotografato mentre lavorava a maglia tra una gara e l’altra.

Daley ha dichiarato che il knitting lo aiuta a mantenere la calma e a concentrarsi, permettendogli di staccare la mente dalle pressioni della competizione. Il suo amore per il knitting non solo gli ha procurato un nuovo hobby (ha persino creato un account Instagram dedicato alle sue creazioni), ma ha anche ispirato migliaia di persone in tutto il mondo a riscoprire i benefici di questa attività creativa.

Anche la squadra finlandese di snowboard ha seguito questa tendenza durante le Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018. Gli atleti finlandesi sono stati visti sferruzzare nei momenti di pausa, utilizzando il knitting come un metodo per alleviare l’ansia e migliorare la concentrazione. L’allenatore della squadra, Antti Koskinen, ha incoraggiato questa pratica, riconoscendone i benefici per la salute mentale dei suoi atleti.

Mettiti alla prova!

Se sei un atleta o semplicemente una persona alla ricerca di un nuovo modo per rilassarsi e concentrarsi, puoi partecipare anche tu alle prossime Olimpiadi e cimentarti in questo nuovo “sport” con un progetto a uncinetto davvero semplicissimo: “Olympic Rings”, i famosi cinque anelli della bandiera olimpica in versione crochet!

Questo progetto è pensato per chi non ha mai preso in mano l’uncinetto, quindi non preoccuparti se sei principiante nel “gioco” del crochet.

Scarica il pattern degli Olympic Rings, prepara l’uncinetto e i filati, e inizia subito il tuo “allenamento”!

Per questo progetto a uncinetto, potrebbero servirti:

In poco tempo, avrai creato con le tue mani una decorazione per celebrare lo spirito olimpico e, chissà, magari anche scoperto una nuova passione!

Festeggia e condividi con noi la tua prima vittoria creativa su Instagram, taggando @bettaknit e utilizzando l’hashtag #bettaknit!

Puoi approfondire questo argomento, leggendo:

Lavoro a maglia: 5 benefici per la salute

I benefici del lavoro a maglia sono molteplici. Scopriamoli insieme! Lavorare a maglia è un hobby che sta vivendo un periodo d’oro. Anche se nell’immaginario comune veniva raffigurato come un’attività…

Il Binomio Perfetto: Knitting e Yoga

Knitting e Yoga il binomio perfetto? Proprio così, vediamo come! Nella frenesia della vita moderna, trovare momenti di pace e tranquillità può sembrare una sfida insormontabile. Tuttavia, esistono pratiche che…

Knitting antistress: scopri la ricetta!

Il Knitting è antistress: la scienza lo conferma! Lavorare a maglia allontana dallo stress e dall’ansia, è fonte di autostima e rilascia endorfine, gli ormoni del benessere! Il knitting come…