Punto Mimosa ai ferri

Il Punto Mimosa ai ferri: un altro super classico del lavoro a maglia!

Il nome stesso lo definisce, “mimosa” o “lampone” sono infatti le immagini che lo descrivono meglio.

Per la sua texture ricca dall’effetto tridimensionale, è un altro di quei punti da provare sperimentando con diversi tipi di filati, dai più fini ai più grossi, ottenendo effetti sempre diversi.

Noi lo abbiamo realizzato con il nostro Re-Cashmere (super ecologico! ☘️ Scopri qui come è nato) nel colore Hazelnut, utilizzando Ferri in legno di faggio di 4 mm.

Vedrai come è semplice rifarlo!

Come lavorare il Punto Mimosa ai ferri

Si lavora su un numero di maglie multiplo di 4.

Ferro 1 (e successivi ferri dispari):

Lavora le maglie a rovescio.

Ferro 2:
  • *Lavora 3 maglie in 1 (nella stessa maglia, lavora 1 maglia a diritto, 1 maglia a rovescio, 1 maglia a diritto), 3 maglie insieme a rovescio*.
  • Ripeti da * a * fino alla fine del ferro.
Ferro 4:
  • *Lavora 3 maglie insieme a rovescio, 3 maglie in 1 (nella stessa maglia, lavora 1 maglia a diritto, 1 maglia a rovescio, 1 maglia a diritto)*.
  • Ripeti da * a * fino alla fine del ferro.

Continua il lavoro ripetendo i Ferri 1 – 4 fino a lunghezza desiderata.

 

Per lavorare 3 maglie in 1, dovrai eseguire normalmente i passaggi per lavorare le maglie a diritto e a rovescio, senza però lasciar cadere la maglia lavorata dal ferro di sinistra ed inserendo di nuovo il ferro di destra nell’asola della stessa maglia.

Lavora quindi, nella stessa maglia, un diritto, un rovescio e di nuovo un diritto. Con quest’ultima maglia lavorata a diritto, potrai lasciar cadere la maglia dal ferro di sinistra. Le prime volte questo movimento potrà sembrarti un po’ macchinoso, ma proseguendo con i ferri vedrai che ti verrà naturale 🙂

Diagramma Punto Mimosa

Se cerchi ispirazione…

Hai solo l’imbarazzo della scelta sull’infinità di capi, accessori ed oggetti per la casa che puoi realizzare con il Punto Mimosa. Colli, sciarpe e cappelli sono tra i più gettonati, ma anche coperte e federe per cuscini.

Provalo anche per realizzare tovagliette per la tavola, canovacci o addirittura lavette da bagno in cotone per la tua skincare!

Sei già con i ferri in mano? 🧶 Facci sapere quale sarà il tuo prossimo progetto con il Punto Mimosa nei commenti e condividi le tue creazioni su Instagram utilizzando l’hashtag #bettaknit! 😉

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.